Sarah Heyward and Matthew Civil,  of New Zealand, dance a tango during the semifinals of  "Tango Escenario" (stage) category of  the IV Argentine Tango World Championship in Buenos Aires, Argentina, Thursday Aug.24 , 2006.  The categories that compete are: 'Tango Salon' (ballroom) and 'Tango Escenario' (stage). (AP Photo/Natacha Pisarenko)

locandina

“Tango una danza che incanta…nessun ballo popolare raggiunge lo stesso livello di comunicazione tra corpi, fatto di emozione, energia, respirazione, abbraccio e passione…”

 

 

Il tango fa la sua comparsa nei sobborghi di Buenos Aires intorno al 1880. Nulla si sa di come sia nato, persino l’etimologia è del tutto incerta, ne vi è un nome, una data, un episodio particolare che sia legato al suo esordio.

Appare all’improvviso come una sorta di linguaggio comune della gente di Buenos Aires, folle di immigrati italiani, spagnoli, tedeschi, russi, famiglie numerose che abitano fianco a fianco nei grandi conventillos, nei cui cortili le note e i passi uniscono le persone più di quel castigliano sgrammaticato che ciascuno si sforza di parlare.  Nell’arrabal, il quartiere di periferia, si realizza l’incontro fra la gente del porto e la gente delle campagne esprimendosi attraverso il tango.

Il tango rappresenta una vera rivoluzione nel ballo di coppia. Con valzer, mazurca, polka e gli altri balli in voga ha in comune solo la presa fra i due ballerini….. tutto il resto segue una logica totalmente innovativa.

 

 

IMG_0929

 

 

 

 

Marco Petricca e Linda Mesce – ballerini e insegnanti del corso

 

Curriculum Marco Petricca

Inizia a ballare tango all’ eta di 26 anni (ma la sua formazione come ballerino ed istruttore di fitness inizia molto prima) a Roma con i migliori maestri fino a diventare un loro assistente nelle migliori scuole accademiche di Tango, come lo IALS in Via Fracassini Roma. Nel 2009 il viaggio a Buenos Aires perfeziona l’arte del Tango attraverso Maestri di fama mondiale come Miguel Angel Zotto, Osvaldo Zotto, El pibe Serrandi, Gabriela Elias …e tanti altri Maestri ancora fino a diventare stretto collaboratore per la divulgazione del tango nel mondo… Partecipa in diverse milonghe di Roma, dal sud al nord Italia  con esibizioni, stage e come ospite in varie manifestazioni culturali. Partecipa come giudice di gara dei campionati italiani di Tango 2016. Da ben cinque anni da vita a Latina alla scuola professionale “Petricca Tango Estudio”, collaborando con grandi artisti appartenenti alla cultura argentina. Organizzatore di eventi tangueri e della milonga stabile “Sensual”

Curriculum Linda Mesce

Inizia a studiare tango all eta di 27 anni con i maestri “Los hermanos Petricca” grazie alla sua particolare predisposizione investono sulla sua formazione come assistente. Nel 2009 il viaggio a Buenos Aires le permette di studiare e approfondire questo ballo seguendo lezioni con diversi artisti professionisti. Tra i suoi formatori si possono citare Gabriela Elias, Roberta Beccarini, Nadia Ibanez. Assistente presso il Giardino del tango, Roma a diversi insegnanti tra cui il Pibe Serrandi. Attualmente accompagna le lezioni e le esibizioni del maestro Marco Petricca e sempre insieme a lui organizza stabilmente la milonga “Sensual” a Latina.

 

Per info: corsi.cantierecreativo@gmail.com